Le PMI e Progetti Web: errori ed opportunità sprecate.

Una delle cose che più risulta essere difficile per un agenzia web è far capire alle aziende che c’è sito e sito: non tutti sono uguali, anche a parità di tema, la struttura che ci sta sotto può essere completamente diversa e quindi altrettanto diversamente performante.

La concorrenza non lascia spazio a quegli imprenditori che non sfruttano le opportunità del web, i mercati, nazionali e non, parlano linguaggio digitale, fanno affari nel linguaggio digitale, si sviluppano e consolidano relazioni con il linguaggio digitale. Chi si ferma è perduto.

Come riporta Alberto Preto nel suo articolo, I più comuni errori che compiono le PMI con i loro progetti web , gli errori (a volte anche orrori), sono alla base di crepe, minuscole a prima vista ma dirompenti nel medio/lungo periodo, che se lasciate espandere sono la base di una perdita di competitività nel mercato.

Se ci mettiamo che, al mondo nel 2016 c’era un numero di 1.045.534.808 di siti, con + 400% rispetto al 2010, si capisce bene che il problema sta nel farsi trovare, figurarsi quindi come possiamo essere tra questi se non si ha un sito strutturato, professionale e di alta qualità per distinguersi dalla massa. Sarebbe come andare oggi in guerra col moschetto. Buona fortuna.

Molti gli errori, non sempre frutto di cattiva volontà da parte dell’imprenditore, dovuti spesso a mancanza di cultura digitale ed abituati a pensare all’oggi senza mettere in dubbio il domani, convinti della loro bravura: mancanza di un progetto digitale, avere un sito obsoleto (già 5 anni di età per un sito sono tantissimi), non avere un team con competenze specifiche, nessuna Call To Action, non sfruttare o non avere proprio un CRM, sono tutti punti che frenano l’azienda a favore di concorrenti attenti al mondo che cambia.

Avete mai provato a passare davanti ad un negozio e vedere per mesi e mesi sempre la stessa vetrina? Che idea vi fate? E di fronte ad un negozio che cambia settimanalmente le stesse vetrine, non vi porta ad entrare o comunque a vedere cosa c’è di nuovo? Le impressioni contano!

Curare la vostra comunicazione digitale è nel vostro bene, nel bene della vostra azienda e costa meno, molto meno prepararsi oggi che cercare di risanare domani.

Concludendo, nel dubbio ci possano essere delle falle nel tuo sito web o anche solo per una chiacchierata digitale, al fine di garantire alla tua attività una visibilità ottimale e non si perda nel mare dei siti web, chiedici un appuntamento informale, potrebbe essere interessante.

Sei d’accordo? Vuoi approfondire l’argomento? Ci fa piacere.

Contattaci per dare risposta alle vostre domande e, perché no, per studiare una strategia di mercato online adatta alla vostra azienda.